Oltre al sonno e alla concentrazione ci sono anche altre cose che non sono state dette a nessuno.
Giornate intere che scompaiono, e brevi attimi che diventano un’eternità.

(Peter Høeg)

domenica 24 aprile 2011

L'agnello morto nel frigo

Vado a cuocere l'agnello
l'agnello morto nel frigo
stecchito a marinare
Adesso lo risveglio
sopra la fiamma blu
gli faccio risorgere
il gusto e l'odore
Ah attizzarsi la bestia
cucinando di notte
È il bello d'essere
uomini feroci
dentro un pacato
quotidiano vivere
e cercare nella morte
una possibilità di riscatto
cucinato a dovere
E poi mordere Mordere
Masticare Ingoiare
Assimilare simili
Trasumanar per terga

Confiteor
Agnus Dei
Miserere nobis
Alleluja

©francescorandazzo2011
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento