Oltre al sonno e alla concentrazione ci sono anche altre cose che non sono state dette a nessuno.
Giornate intere che scompaiono, e brevi attimi che diventano un’eternità.

(Peter Høeg)

venerdì 5 febbraio 2010

Menù del giorno



















Antipasto di chiacchiere

Linguine al fesso
T'imballo di scotch

Sorbetto da grumi

Spigola all'ansia pazza
Saltimbocca di presente
Germogli di minchiatine
Insalata alla cieca

Macedonia distrutta
Tiramidovetipare
Crostata di storia

Passione flambè

Spumantide

Caffè defuturizzato

Amaro del Vate


© Francesco Randazzo - 2010


3 commenti:

  1. Tra i secondi anche fritto misto di selacantidi e selasuonidi, pappesante, gondole voraci. Poi impepata di connilingudi. Il sabato, arrovellato di coscienza, minimi dubbi, straccetti di buona volontà.
    Vino. Si consigliano rossi strutturati, dal gusto deciso, assertivi e privi di scrupoli, con retrogusto di viola del pensiero e calcinaccio.

    RispondiElimina
  2. Caspita Mauro, sei un gourmet anche tu!

    RispondiElimina
  3. Be', ci ho una certa esperienza di mense universitarie, aziendali e militari, ci ho.

    RispondiElimina