Oltre al sonno e alla concentrazione ci sono anche altre cose che non sono state dette a nessuno.
Giornate intere che scompaiono, e brevi attimi che diventano un’eternità.

(Peter Høeg)

sabato 1 giugno 2013

Di questo inverno lungo fino a maggio




Di questo inverno lungo fino a maggio
ricorderemo soltanto l'umida incertezza
le nebbie delle notti vaporose d'errori
e questo inutile tormento di speranze vane

Trascorreranno gli anni e le memorie
ma la lucertola che al sole spunterà
orgogliosa sull'arso muro e unica
rivedremo ogni volta come allora
Sorriso indifferente e ineluttabile
Sottilissima e innaturale parusia

Ahnest du den Schöpfer, Welt?

E dopo chissà che nell'impossibile





© francescorandazzo 2013

Nessun commento:

Posta un commento